Elaborazione sulla Contabilità Clienti in SAP:
a cura del dott. Lorenzo Colicchio


Indice

Introduzionepag. 1
1. Registrazione di una fattura attiva con incasso totalepag. 3
2. Registrazione di tre fatture consecutive e
contabilizzazione degli incassi
pag. 12
3. Registrazione di una fattura attiva con incasso parziale
e residuo
pag. 32
3.1 Incasso parzialepag. 32
3.2. Incasso residuopag. 40
4. Fattura attiva con incasso maggiore rispetto al suo importopag. 44
5. Fattura attiva con incasso minore rispetto al suo importopag. 53
6. Fattura attiva, Nota Credito Clienti e pareggio tra i
due documenti
pag. 61
Conclusionipag. 70
Ringraziamentipag. 71

SCARICA IL FILE COMPLETO GRATUITAMENTE

Introduzione
La presente elaborazione ha l’obiettivo di illustrare le operazioni di registrazione effettuate dagli utenti sul gestionale SAP riguardanti la Contabilità Clienti e le casistiche di incasso che ne conseguono, con relativa illustrazione dell’elenco delle partite tra la società fornitrice (in questo caso, la Società 1000) e la relativa impresa cliente (sempre in questo caso, l’azienda Santoro Petroli). Nel gestionale SAP, si effettuano delle operazioni relative alla Contabilità Clienti, quando la realtà produttiva che lo utilizza non ha un reparto ad hoc che effettua le procedure proprie del Modulo SD (Sales & Distribution), che fanno riferimento all’ordine di vendita, alla creazione della consegna, alla Registrazione di Uscita Merci ed infine alla generazione della fattura attiva1. Oppure, per la rilevazione delle tipologie di ricavo per cui non si ritiene necessario effettuare queste procedure, come, ad esempio, la prestazione di servizi posta in essere da una società ad un altro operatore. Tuttavia, l’elemento di comunanza che si ha tra la rilevazione delle fatture attive ottenuta con le procedure appena citate e quella effettuata direttamente in Contabilità Clienti, si riscontra proprio con il fatto che ad esse dovranno comunque far seguito gli incassi connessi a questi documenti. Ed inoltre, occorre sempre verificare lo stato delle partite che si generano tra i Clienti ed i Fornitori, che, in questo caso, sarà possibile visualizzare in SAP mediante la transazione FBL5N. In questa elaborazione, verranno trattati degli esempi relativi alle seguenti casistiche, considerando il caso specifico della registrazione dei documenti attivi creata con la Contabilità Clienti (Transazione FB70):

  • Fattura attiva con incasso totale;
  • Tre fatture attive generate in successione ed incassate una alla volta;
  • Fattura attiva con incasso parziale e residuo;
  • Fattura attiva con incasso maggiore rispetto al suo importo;
  • Fattura attiva con incasso totale, ma tenendo conto del maggiore incasso generato nel caso precedente;
  • Fattura attiva e relativa Nota Credito Clienti, con successiva operazione di pareggio, ipotizzando che questi due documenti abbiano lo stesso importo.

Infine, nella trattazione di queste casistiche, sarà possibile visualizzare anche cosa accade nell’elenco delle partite, prima e dopo il relativo incasso o pareggio, in riferimento a quest’ultimo caso. Si porrà l’accento, in particolare, sul campo riferimento fattura (indicato, in questa elaborazione, con l’abbreviativo Rif. fatt.), in cui il sistema visualizza il numero del documento relativo alla posizione di riferimento di una determinata posizione. Questo campo viene impiegato nel sistema standard per:

  • Accrediti con riferimento ad una determinata posizione della fattura;
  • Calcoli successivi relativi ad una posizione della fattura;
  • Incassi parziali relativi ad una posizione della fattura;
  • Compensazioni parziali relative ad anticipi.

In tutti i casi vengono copiate dalla posizione della fattura le condizioni di pagamento nella relativa posizione in elaborazione. Tale duplicazione garantisce che le partite scadono alla stessa data in modo da poterle incassare contemporaneamente e/o automaticamente.


Tel. +39 334 302 5433


SCARICA IL FILE COMPLETO GRATUITAMENTE

  • Cosa fa un Consulente Esperto SAP
    Un consulente esperto SAP può lavorare autonomamente con partita I.V.A.,svolgendo, dunque, l’attività di commercialista, oppure, a prescindere dal fatto che sia libero professionista o meno, può lavorare per conto di una società di consulenza, esserne dipendente o collaboratore esterno, e fornire il suo contributo operativo su diversi progetti di consulenza. Tutti mirati alla configurazione del […]
  • Investire in Bulgaria
    Lo studio commercialista – consulente è stato invitato, dalla Camera di Commercio della Romagna, Forlì – Cesena e Rimini, insieme alla Confindustria Bulgara, in data 11 maggio 2021 a partecipare all’importante webinar dal titolo: “Perchè fare business con e in Bulgaria?” investire in Bulgaria. L’incontro è stato per noi motivo di riflessione e studio. Da […]
  • In arrivo agevolazioni Mutui Prima Casa PER I GIOVANI
    Ecco alcune “indiscrezioni” sui prossimi interventi normativi del Governo in merito alla introduzione di nuove e interessanti agevolazioni per l’erogazione di mutui prima casa. Ad oggi, invero, i giovani spesso si vedono negare la richiesta di accesso al credito ed in particolare al mutuo per l’ acquisto della prima casa, a causa della mancanza di […]
  • Crisi d’Impresa e Adeguati Assetti Organizzativi
    La crisi in corso, causata dall’emergenza sanitaria ed economica da Coronavirus, sta determinando un aumento dei casi di insolvenza ed inadempienza delle imprese e sta alimentando, almeno potenzialmente, situazioni di irreparabile difficoltà. In tale contesto, a fronte dell’urgenza di adottare adeguati assetti organizzativi e rafforzare i presidi di controllo interni alle imprese, un ruolo strategico […]
Open chat
Hai bisogno di aiuto immediato?
Salve,
se ha bisogno di aiuto immediato ci contatti pure.