Elaborazione sulla Contabilità Clienti in SAP:
a cura del dott. Lorenzo Colicchio


Indice

Introduzionepag. 1
1. Registrazione di una fattura attiva con incasso totalepag. 3
2. Registrazione di tre fatture consecutive e
contabilizzazione degli incassi
pag. 12
3. Registrazione di una fattura attiva con incasso parziale
e residuo
pag. 32
3.1 Incasso parzialepag. 32
3.2. Incasso residuopag. 40
4. Fattura attiva con incasso maggiore rispetto al suo importopag. 44
5. Fattura attiva con incasso minore rispetto al suo importopag. 53
6. Fattura attiva, Nota Credito Clienti e pareggio tra i
due documenti
pag. 61
Conclusionipag. 70
Ringraziamentipag. 71

SCARICA IL FILE COMPLETO GRATUITAMENTE

Introduzione
La presente elaborazione ha l’obiettivo di illustrare le operazioni di registrazione effettuate dagli utenti sul gestionale SAP riguardanti la Contabilità Clienti e le casistiche di incasso che ne conseguono, con relativa illustrazione dell’elenco delle partite tra la società fornitrice (in questo caso, la Società 1000) e la relativa impresa cliente (sempre in questo caso, l’azienda Santoro Petroli). Nel gestionale SAP, si effettuano delle operazioni relative alla Contabilità Clienti, quando la realtà produttiva che lo utilizza non ha un reparto ad hoc che effettua le procedure proprie del Modulo SD (Sales & Distribution), che fanno riferimento all’ordine di vendita, alla creazione della consegna, alla Registrazione di Uscita Merci ed infine alla generazione della fattura attiva1. Oppure, per la rilevazione delle tipologie di ricavo per cui non si ritiene necessario effettuare queste procedure, come, ad esempio, la prestazione di servizi posta in essere da una società ad un altro operatore. Tuttavia, l’elemento di comunanza che si ha tra la rilevazione delle fatture attive ottenuta con le procedure appena citate e quella effettuata direttamente in Contabilità Clienti, si riscontra proprio con il fatto che ad esse dovranno comunque far seguito gli incassi connessi a questi documenti. Ed inoltre, occorre sempre verificare lo stato delle partite che si generano tra i Clienti ed i Fornitori, che, in questo caso, sarà possibile visualizzare in SAP mediante la transazione FBL5N. In questa elaborazione, verranno trattati degli esempi relativi alle seguenti casistiche, considerando il caso specifico della registrazione dei documenti attivi creata con la Contabilità Clienti (Transazione FB70):

  • Fattura attiva con incasso totale;
  • Tre fatture attive generate in successione ed incassate una alla volta;
  • Fattura attiva con incasso parziale e residuo;
  • Fattura attiva con incasso maggiore rispetto al suo importo;
  • Fattura attiva con incasso totale, ma tenendo conto del maggiore incasso generato nel caso precedente;
  • Fattura attiva e relativa Nota Credito Clienti, con successiva operazione di pareggio, ipotizzando che questi due documenti abbiano lo stesso importo.

Infine, nella trattazione di queste casistiche, sarà possibile visualizzare anche cosa accade nell’elenco delle partite, prima e dopo il relativo incasso o pareggio, in riferimento a quest’ultimo caso. Si porrà l’accento, in particolare, sul campo riferimento fattura (indicato, in questa elaborazione, con l’abbreviativo Rif. fatt.), in cui il sistema visualizza il numero del documento relativo alla posizione di riferimento di una determinata posizione. Questo campo viene impiegato nel sistema standard per:

  • Accrediti con riferimento ad una determinata posizione della fattura;
  • Calcoli successivi relativi ad una posizione della fattura;
  • Incassi parziali relativi ad una posizione della fattura;
  • Compensazioni parziali relative ad anticipi.

In tutti i casi vengono copiate dalla posizione della fattura le condizioni di pagamento nella relativa posizione in elaborazione. Tale duplicazione garantisce che le partite scadono alla stessa data in modo da poterle incassare contemporaneamente e/o automaticamente.


Tel. +39 334 302 5433


SCARICA IL FILE COMPLETO GRATUITAMENTE

  • Bonus Psicologo 2023
    Tempo di lettura: 3 minuti La legge di bilancio 2023, approvata in commissione Bilancio alla Camera, conferma il bonus psicologo 2023 prevedendo un aumento dell’importo concedibile al singolo beneficiario. Si passa infatti da 600 euro ad euro 1500 per singolo beneficiario. In questo breve articolo sono sintetizzate le principali informazioni in merito al bonus psicologo 2023. Qualora dovessi avere necessità […]
  • Prestazioni sanitarie: obbligo fatturazione elettronica dal 2023
    Tempo di lettura: 2 minuti Dal 1° gennaio 2023 scatta anche per le prestazioni sanitarie l’obbligo della fatturazione elettronica. Tutti gli operatori economici, residenti o stabiliti in Italia, hanno l’obbligo di emettere la fatturazione elettronica. Il legislatore ha previsto alcune categorie di soggetti esonerati da tale obbligo, categorie che nel corso del tempo si stanno sempre più restringendo. Nel 2022 continuano […]
  • Come fare noleggio occasionale imbarcazioni
    Tempo di lettura: 3 minuti Sei proprietario o possessore di un’imbarcazione o nave da diporto e hai intenzione di generare dei profitti extra che ti consentiranno di alleggerire i costi per il mantenimento della tua imbarcazione? Stai pensando all’attività di noleggio occasionale e vuoi scoprire come fare per essere perfettamente a norma e non incombere in problemi o sanzioni? Nelle […]
  • Contributo Fondo Perduto Ristoranti 2022
    Tempo di lettura: < 1 minuti 22 novembre 2022 via libera alla presentazione delle domande per ottenere il Nuovo Contributo a Fondo Perduto Ristoranti 2022; si tratta di una misura volta a sostenere i titolari di ristoranti, bar, piscine e catering, che hanno registrato una riduzione dei ricavi nell’anno 2021 di almeno il 40% rispetto a ai ricavi dichiarati nell’anno 2019. […]
Open chat
Hai bisogno di aiuto immediato?
Salve,
se ha bisogno di aiuto immediato ci contatti pure.