INVESTIRE IN BULGARIA
Tempo di lettura: 2 minuti

Lo studio commercialista – consulente è stato invitato, dalla Camera di Commercio della Romagna, Forlì – Cesena e Rimini, insieme alla Confindustria Bulgara, in data 11 maggio 2021 a partecipare all’importante webinar dal titolo: “Perchè fare business con e in Bulgaria?” investire in Bulgaria.

L’incontro è stato per noi motivo di riflessione e studio.

Da sempre l’attività del nostro studio è volta a cogliere tempestivamente le opportunità dei marcati per le aziende che intendono crescere ed innovarsi, pertanto la nostra attività di studio assume un ruolo centrale al fine di rispondere in maniera efficace ed efficiente ai bisogni dei nostri clienti.

Opportunità per le imprese italiane da non sottovalutare

Il mercato Bulgaro è in forte espansione e tante sono le aziende che oggi decidono di internazionalizzarsi scegliendo la Bulgaria quale meta dei propri affari.

INVESTIRE IN BULGARIA: la presenza delle imprese italiane in Bulgaria è cresciuta negli ultimi anni del 300%. Non solo i grandi gruppi, ma anche le piccole e medie imprese scelgono la Bulgaria per delocalizzare, in tutto o in parte, i propri processi produttivi.

Svariati sono i settori di interesse: manifatturiero, agricoltura, energie rinnovabili, rifiuti, infrastrutture, trasporti sono solo alcuni.

Quali sono i vantaggi per chi decide di investire in Bulgaria?

Perchè investire in Bulgaria ? è questa la domanda che ha predominato durante l’incontro.

Investire all’estero, espandendo i propri orizzonti, non è più una scelta di pochi ma la vera esigenza di tanti.

I processi di digitalizzazione e di internazionalizzazione testimoniano quanto i confini tra i Paesi oggi non esistano più.

Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento” diceva Charles Darwin.

Oggi più di ieri, i sistemi ed i processi si evolvono rapidamente.

La Bulgaria, sotto questo punto di vista, offre varie agevolazioni.

  • FISCALI : regime di flat tax pari al 10% sia per le società che per i privati; imposte azzerate per le imprese e le società che investono in aree con disoccupazione elevata; IVA al 20% ridotta al 9% nel settore turistico; accordi internazionali per evitare la doppia imposizione.
  • GESTIONALI: basso costo dei fattori produttivi come gas e luce.
  • LOGISTICI : accesso ai tre mercati UE e EFTA, Russia e CIS, Turchia e Middle Est;
  • BUROCRATICI : semplicità e rapidità nelle varie procedure;
  • STABILITA’ MACROECONOMICA: la spesa pubblica e l’inflazione sono sotto controllo, il cambio euro/lev è stabile e fisso 1euro = 1,9558 lev bulgaro;
  • BASSO COSTO DEL LAVORO: in media un lavoratore bulgaro costa all’azienda 1/3 di quanto costa un lavoratore italiano.

Ma trasferire i propri affari all’estero è davvero la giusta soluzione?

Oggigiorno solo le aziende capaci di cogliere i nuovi stimoli del mercato potranno dirsi vincenti. L’internazionalizzazione e la digitalizzazione rappresentano sicuramente i fattori del successo.

Ma non tutte le situazioni sono uguali. Non tutti i business possono essere gestiti allo stesso modo. Non tutte le scelte portano alla stessa conclusione.

Ogni azione va attentamente valutata. Investire in Bulgaria può essere una opportunità ma nulla va lasciato al caso.

Agire per gradi, avvalendosi di consulenti altamente qualificati è l’unica soluzione. Il business plan e lo studio di fattibilità sono alla base del progetto di successo.

SCOPRI DI PIU’ SUL NOSTRO STUDIO

Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

commercialisti esperti di banche
COMPILA IL FORM PER RICHIEDERE INFORMAZIONI:

    Accetto il trattamento dei dati personali secondo la Privacy Policy

    IL NOSTRO MARKETING E WEB MARKETING E’ CURATO DA:
    Resta Aggiornato: SEGUICI SUI NOSTRI SOCIAL!
    Open chat
    Hai bisogno di aiuto immediato?
    Salve,
    se ha bisogno di aiuto immediato ci contatti pure.