Differenza tra logo e marchio

Spesso si utilizzano i termini “logo” e “marchio” come sinonimi,ma sono veramente la stessa cosa? Vi è differenza tra logo e marchio? Lo scoprirete leggendo questo breve articolo scritto dal Team del nostro Studio specializzato in marchi.

Molto spesso i non esperti della materia utilizzando impropriamente come sinonimi il termine logo e marchio, forse a causa della presenza di alcuni elementi che li accomunano.

Ed invero, dal punto di vista giuridico i due termini possono in qualche misura sovrapporsi; non anche, dal punto di vista di un consulente marketing.

Occorre, però tener presente che oltre agli aspetti comuni esistono tra i due termini anche delle fondamentali differenze, le quali emergono – come sopra detto – a seconda dell’ambito in cui si utilizzano.

Di seguito sintetizziamo le principali differenze tra Logo e Marchio e, infine, evidenziamo anche gli aspetti che li accomunano.

Innanzitutto, il termine logo è un’abbreviazione della parola logotipo e sta ad indicare la trasposizione grafica del nome di un’azienda, di un’impresa, di un servizio o di un prodotto. Il logo, dunque, è una o più parole scritte con una specifica e definita grafica.

Nel linguaggio del marketing, il logo – unitamente ad altri elementi –compone la Brand Identity ovvero, in italiano, l’identità di marca.

La Brand Identity è ciò che permette di riconoscere un’azienda, un’impresa, un prodotto o un servizio e distinguerlo, dunque, anche da eventuali competitors. (SCOPRI DI PIU’ SULLA BRAND IDENTITY CLICCA QUI)

Dal punto di vista giuridico, il logo è un elemento che può essere oggetto di registrazione quale marchio. A seconda, dunque, del campo in cui si utilizza il termine “logo” cambia – seppur impercettibilmente per i non esperti – il significato.
Diversamente il marchio è il segno composto da elementi sia visivi e testuali volto ad attribuire una precisa identità ad un’azienda, ad un’impresa, alla commercializzazione di un prodotto o servizio. (Scopri di più sui simboli che appaiono accanto ai marchi)
Permette, dunque, di distinguere la propria attività da quelli dei competitors, non a caso in fase di sviluppo di piano marketing sicuramente l’attenzione sui brand dei competitors è molto alta.
Il marchio è l’immagine, la veste dell’azienda e dell’impresa, ragion per cui va tutelato adeguatamente da possibili usi di terzi o addirittura contraffazioni tramite la registrazione.

Dal punto di vista giuridico ogni elemento può costituire oggetto della registrazione. Di talchè, sempre dal punto di vista giuridico, non c’è differenza tra marchio e logo, perché gli elementi dell’identità di marchio prima detti sono tutti registrabili. Nello specifico il nome e il payoff sono identificabili quale marchio denominativo, il pittogramma può intendersi quale marchio figurativo e, infine, il logo può essere inteso quale marchio figurativo contenente elementi denominativi.

Attenzione, dunque, agli elementi che registrerete.

Il consiglio che il nostro Studio specializzato nelle questioni legali legate ai marchi offre, è che se si vuole avere una piena e totale tutela totalmente esaustiva del proprio brand dovrete registrare ogni elemento dello stesso singolarmente. In particolare, qualora procederete a registrazione unitariamente di più elementi potreste tutelarvi dall’uso scorretto da parte di terzi solo qualora questi utilizzi tutti insieme gli elementi che compongono il brand e non anche quando questi utilizzi ad esempio solo il nome magari con una grafica diversa.


PER QUESTE ED ALTRE QUESTIONI LEGATE ALLA TUTELA DEL PROPRIO MARCHIO, AD UNA CORRETTA REGISTRAZIONE DELLO STESSO E ALLE FASI DI STUDIO CHE PRECEDONO LA REGISTRAZIONE POTETE METTERVI IN CONTATTO CON IL NOSTRO STUDIO

Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

commercialisti esperti di banche
Scade il 30 settembre 2020 il termine ultimo per presentare la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta pubblicità. Nel corso […]
Credito d'imposta spese di sanificazione
Pubblicate le nuove percentuali del credito d’imposta Come era immaginabile le spese di sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione […]
NUOVO RINVIO BONUS MONOPATTINO
Nuovo rinvio Bonus bici e monopattino: i rimborsi saranno previsti per la prima settimana di novembre 2020 Un nuovo rallentamento […]
Open chat
Hai bisogno di aiuto immediato?
Salve,
se ha bisogno di aiuto immediato ci contatti pure.