come finanziare la propria idea di business

I 5 migliori siti per farsi finanziare la propria idea di business

Hai avuto un’idea di business che reputi essere valida? Stai cercando qualcuno che ne valuti la fattibilità e traduca la tua idea in un piano d’azione e/o in strategie di marketing? Ma soprattutto stai cercando qualcuno che creda nel tuo progetto a tal punto da finanziarlo? Ebbene sei nel posto giusto.

Avrai sicuramente già letto il nostro articolo sul CROWFOUNDING intitolato ” Come finanziare la propria idea di business “; a questo punto ti invitiamo a leggere questo breve e chiaro articolo al fine di indicarti le migliori piattaforme (siti web) per fare crowdfounding.

Per ciascun modello di crowdfunding (equity-lending-donation-reward) esistono diverse piattaforme che fungono da collante tra investitore e imprenditore.

Questo significa che, ad esempio, se decidessimo di intraprendere un progetto di donation- based crowdfunding bisognerà individuare quale tra le piattaforme presenti in internet opera nel settore no-profit.

E’ possibile raggruppare le piattaforme per il crowdfounding in due macrocategorie:

  • Settoriali o di nicchia: specializzate in singoli settori o in specifici prodotti;
  • Generali: predisposte a finanziarie progetti diversi in settori diversi;

Non perdiamo in inutili lungaggini scopriamo quali sono secondo noi le migliori 5 piattaforme per il crowdfounding

  1. Kikstarter

Sito di matrice statunitense creato per finanziare in modo collettivo un progetto particolare e creativo. Attraverso questo sito, predisposto per il modello reward- based crowdfunding, gli utenti (sia i singoli inventori, sia aziende che vogliono condurre un’analisi di mercato su prodotti innovativi) riconoscono una ricompensa per l’investitore che effettua la donazione, oppure garantiscono il c.d pre-selling del prodotto/servizio finanziato.

Tramite questa piattaforma sono stati finanziati diversi tipi di imprese, tra cui film indipendenti, fumetti, musica e spettacoli teatrali.

2. Stars-up.

Piattaforma italiana, autorizzata dalla Consob, predisposta per il modello di equity crowdfunding, è tra le maggiori utilizzate per la raccolta online di capitale di rischio di PMI e/o start-up.

3. Eppela.

Tra le principali piattaforme italiane crowdfunding reward based di tipo generalista.

Tramite questa piattaforma è possibile avviare una raccolta fondi online attraverso singole donazioni volte a finanziare qualsiasi tipo di idea/progetto in cambio di ricompense ai finanziatori.

Una volta fissato l’obiettivo della campagna (di durata tra 15-45 giorni), non può essere modificato. Nota che depone a suo favore attiene la gratuità del servizio, gli eventuali costi di gestione vengono trattenuti solo in caso di successo.

Curiosità: il nome deriva dal dialetto toscano “oppela” che significa “farcela”.

4. GoFundMe.

È la più importante piattaforma mondiale per la raccolta fondi nel settore della beneficienza e del no-profit.

Particolarità del portale:

– in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo di finanziamento i progetti potranno essere finanziati in modo parziale;

– assenza di scadenza per il raggiungimento dell’obiettivo.

5. Mintos.

È la maggiore piattaforma europea per il social lending crowdfunding.

Offre la possibilità di investire i propri risparmi in imprese o in idee innovative, sottoforma di prestito, dietro corrispettivo finanziario. Non sono previste commissioni per investire su Mintos, e gli utenti possono allocare i propri risparmi in diverse valute con un investimento minimo di 10 euro.

HAI BISOGNO DI ANALIZZARE LA FATTIBILITA’ DEL TUO PROGETTO CONTATTACI ADESSO GRATUITAMENTE

ARTICOLO SCRITTO IN COLLABORAZIONE CON IL DOTT. ROSARIO BATTISTA

Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

commercialisti esperti di banche
Scade il 30 settembre 2020 il termine ultimo per presentare la comunicazione per l’accesso al credito d’imposta pubblicità. Nel corso […]
Credito d'imposta spese di sanificazione
Pubblicate le nuove percentuali del credito d’imposta Come era immaginabile le spese di sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione […]
NUOVO RINVIO BONUS MONOPATTINO
Nuovo rinvio Bonus bici e monopattino: i rimborsi saranno previsti per la prima settimana di novembre 2020 Un nuovo rallentamento […]
Open chat
Hai bisogno di aiuto immediato?
Salve,
se ha bisogno di aiuto immediato ci contatti pure.